Rock Dust Light Star

 

Vai ai testi delle canzoni

Rock Dust Light Star - Jamiroquai
Rock Dust Light Star

Rock Dust Light Star è il settimo album dei Jamiroquai registrato in studio ed arriva dopo 5 anni di silenzio discografico della band. La data di pubblicazione in UK è il 1 novembre 2010 con la nuova etichetta Mercury, del gruppo Universal Music, ed è prodotto da Jason Kay con Charlie Russell e Brad Spence, alla loro prima collaborazione.

La pubblicazione dell’album viene anticipata da una presentazione chiara: mentre la tendenza generale è quella di realizzare musica usando soprattutto l’elettronica, i Jamiroquai scelgono di adottare un sound più “classico”, ricercando sonorità più genuine.

Jay Kay ha commentato Rock Dust Light Star con queste parole:

Tutto il disco è stato registrato dal vivo. E’ un disco realizzato da una vera e propria band. L’ultimo album è stato fantastico, ma il tutto è diventato un po’ sterile. Questa volta siamo riusciti a catturare l’energia delle nostre esibizioni dal vivo.

Il disco è stato registrato principalmente nello studio a casa di Jay Kay nel Buckinghamshire, all’Hook End Manor nell’Oxfordshire, e presso i Karma Studios in Thailandia. I pezzi sono stato scritti interamente da Jay Kay con l’aiuto dei componenti della band.

La pubblicazione dell’album è anticipata dal brano White Knuckle Ride, che nasce dalle esperienze discografiche del passato di Jay Kay e che fa esplicito riferimento alle pressioni che riceveva dalla vecchia casa discografica, la Sony. A proposito del brano Jay ha detto:

Il brano si evoluto in un certo periodo di tempo. Ma le parole, per la maggior parte, sono state scritte in 15-20 minuti. Il brano è un ammonimento: stai attento a ciò che desideri.

Il primo singolo estratto dall’album è Blue Skies, una ballata dal sapore esotico, pubblicato lo stesso giorno di uscita dell’album (1 Novembre 2010). I video di entrambi i pezzi sono stati girati dal regista Howard Greenhalgh ad Almeria, nel sud della Spagna.


Brani e testi:

  1. Rock Dust Light Star
  2. White Knuckle Ride
  3. Smoke and Mirrors
  4. All Good In The Hood
  5. Hurtin’
  6. Blue Skies
  7. Lifeline
  8. She’s a Fast Persuader
  9. Two Completely Different Things
  10. Goodbye To My Dancer
  11. Never Gonna Be Another
  12. Hey Floyd
  13. That’s Not The Funk (solo nella versione per il Giappone)
  14. Angeline (Extra Track – edizione Deluxe)
  15. Hang It Over (Extra Track – edizione Deluxe)