Derrick Mc Кензи

Derrick Mc Kenzie
Derrick Mc Кензи

Derrick nasce il 27 Marzo del 1964 e qualche anno dopo inizia a suonare tutto quello che gli capita per le mani incluse le pentole di sua mamma-come ammette lui stesso sul suo myspace.

Inizia ad interessarsi seriamente alla batteria solo a seguito di un’amico che faceva parte di un gruppo reggae, tutto questo all’età di 10 anni.

All’inzio della sua carriera accetta diversi lavori tra cui di lavorare da Mark & Spencers per potersi permettere di comprare la sua prima batteria e solo dopo qualche tempo inizia a suonare in bands come Trazeyance e Candyland con i quali firma un contratto per la Fiction Records con cui realizza un’album prima di venire sostituito ( dovremmo ringraziarli!).

Un’amico lo informa che una band chiamata Freaky Realistic, un trio che fa gerere pop-rap, sta cercando un batterista e con loro farà diverse esecuzioni anche in televisione e andrà in tournè.

Viene però chiamato dagli Urban Spieces a cui si unisce e anche con loro va in tour arrivando in posti come l’Europa e il Giappone, il genere è sempre rap-pop ed è a questo punto che diventa un musicista a tempo pieno.

Un giorno per caso incontra il solito “amico dell’amico che ha una sorella che canta” e gli lascia il numero telefonico, due giorni dopo viene chiamato e gli viene detto che una certa band chiamata Jamiroquai sta facendo i provini per un batterista, in realtà lui non li aveva mai neanche sentiti nominare.

После 2 lunghe audizioni Jay o chi per lui si rende conto che quello è un’uomo e un musicista che deve fare parte della band, siamo ormai nel 1994.

Sono proprio le sue influenze musicali che passano da Billy Cobhan a Patrice Rusher che lo rendono il batterista adatto ai Jamiroquai.

Alla prima esibizione live a Parigi picchia talmente forte sulla batteria che finito il concerto gli devono spruzzare le braccia con il Raljex.

Sarà quindi lui da qui in avanti il batterista storico dei Jamiroquai, ritmando tutto ciò che passa da “The Return of the Space Cowboy” a “High Times singles 1992-2006”.

Tra le esperienze che dice avere apprezzato di più include aver suonato la batteria per Diana Ross, il concerto alla Wembley Arena del 1999 e aver visitato con la band Buenos Aires nel 1997.

Tra le canzoni che più ama suonare dal vivo ci sono: Space Cowboy, Cosmic Girl e Deeper Underground.

Derrick è uno dei componenti più amati dalla band, dal vivo è veramente capace di stupire e strabiliare, è sempre rimasto costante alla sua immagine cercando in realtà di non diventare mai una fiura troppo pubblica, sicuramente il motivo di tanta ammirazione è dato dal fatto di aver tenuto duro tutti questi anni mentre altri hanno iniziato a perdere fiducia nel progetto e/o a volersi occupare di altro ma anche il fatto, che le persone anche dal palco, percepiscono dal suo sorriso la sua illimitata dolcezza.

Oltre ai Jamiroquai Derrick collabora con molti artisti e progetti tanto da sembrare che non stia mai fermo e questa è forse l’ennesima dimostrazione di quanto ami la musica e di quanto di sia impegnato per arrivare al livello a cui è e fare della batteria il suo mestiere.

Tra gli artisti con cui ha collaborato ricordiamo: Sophie Delilla, Nude Continuum e Miriam Lamen con i quali oltre a suonare scrive anche alcune canzoni.

кредитов: Верена